Blog: http://supermax.ilcannocchiale.it

La paura che...



Tiziano Ferro - La paura che...

Mentirai ai miei occhi
Sbaglierai se me tocchi
Non puoi dimenticarla
Una bugia quando parla
E sbaglierà le parole
Ma ti dirà ciò che vuole
Ognuno ha i suoi limiti
I tuoi li ho capiti bene
E visto che ho capito
Mi verserò da bere
Di notte quando il cielo brilla
Ma non c'è luce né una Stella
Ricorderò
La paura che
Che bagnava i miei occhi
Ma dimenticarti
Non era possibile e
Ricorderai
La paura che
Ho sperato provassi
Provandola io
Che tutto veloce nasca
E veloce finisca
La lacerante distanza
Tra fiducia e illudersi
È una porta aperta
E una che non sa chiudersi
E sbaglierà le parole
Ma ti dirà ciò che vuole
C’e differenza tra amare
Ed ogni sua dipendenza
"ti chiamo se posso" o
o "non riesco a fare senza"
soffrendo di un amore raro
che più lo vivo e meno imparo
ricorderò…
e restera com'è
dirselo adesso e farlo lo stesso
pero dopo niente cambiera
e restera com'è
dirselo ora poi dopo ancora
dimenticando ti amerò
E ogni tuo abbraccio sarà un dono
Anche se in fondo sarò solo
Senza volerlo
Senza saperlo
Però dopo niente cambierà
E restera com'è
Mentirai ai miei occhi
Sbaglierai se mi tocchi...

Pubblicato il 29/7/2006 alle 7.12 nella rubrica Poesie & Canzoni.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web